Cullarsi con il respiro – mindfulness per bambini

mindfulness per bambini

La pratica di oggi è utilissima per aiutare i bambini a calmarsi prima di andare a dormire o in qualsiasi momento della giornata in cui sono particolarmente turbolenti.

Guida alla meditazione

  • Per prima cosa chiedete loro di scegliere un peluches  o un pupazzo al quale sono molto legati.
  • Invitare i bambini a stendersi sul letto (o sul pavimento se lo fate durante la giornata) e fategli sistermare il il peluches sulla sua pancia all’altezza dell’ombelico.
  • Chiedete a vostro figlio di gonfiare e sgonfiare la pancia. Per aiutarli potreste invitarli ad immaginare di avere un palloncino dentro il loro ventre, che possono gonfiare e sgonfiare con il loro respiro.
  • Dite ai bambini di mantenere lo sguardo sul peluches che viene cullato dai movimenti della loro pancia. Potreste guidarli con suggestioni di questo tipo: “l’aria entra, il peluches va su, l’aria esce, il peluche, va giu.”
  • Invitategli a chiudere gli occhi e di continuare a cullare il peluches per farlo addormentare.

Guidate i bambini in questa pratica per alcuni minuti. Una buona regola da seguire può essere quella di calibrare la durata in base agli anni dei vostri figli con un rapporto 1 a 1 (1 anno = 1 minuto di pratica).

È molto importante per voi genitori lasciare andare qualsiasi aspettativa sull’esito della pratica. I vostri figli potrebbero addormentarsi oppure no; potrebbero calmarsi o alzarsi dal pavimento e cominciare a correre nuovamente per casa dopo pochi minuti. Non importa. La riproporrete in un altro momento ma è molto importante che non vi arrabbiate e non li costringiate a fare l’esercizio.

Vi allego un file audio in cui guido io una piccola pratica meditativa. Potete usare questa e farla ascoltare ai vostri figli se la ritenete opportuna per la loro età ecc. oppure usarla come guida per creare la vostra meditazione personalizzata.

Fateci sapere come va,
Antonio

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *